Gli operatori turistici dei Castelli Romani al BuyLazio 2018

I Castelli Romani in gran forma hanno partecipato all’appuntamento che, ogni anno, offre agli operatori turistici del Lazio l’opportunità di incontrare i buyer provenienti dai Paesi europei ed extra europei di maggior rilevanza turistica, con la possibilità di attivare nuovi e proficui contatti d’affari.
Il Workshop BuyLazio 2018 (XXIª edizione), promosso e organizzato da Unioncamere Lazio in collaborazione con l’Enit e la Regione Lazio, si è svolto venerdì 21 settembre, presso la Sala del Tempio di Adriano della Camera di Commercio di Roma, ed ha visto la partecipazione di undici operatori turistici (seller) castellani che hanno presentato i loro prodotti ad oltre 70 tour operator (buyer) provenienti da tutto il mondo.

 

La DMO Castelli Romani, unità operativa del Consorzio SBCR per la promozione turistica, ha coordinato la presenza degli operatori al workshop, fornendo a loro supporto e materiale descrittivo promozionale della destinazione.
Tutti soddisfatti gli operatori turistici dei Castelli Romani, non meno i tour operator internazionali che hanno apprezzato sia l’offerta turistica che le peculiarità della destinazione.
I nostri operatori presenti al workshop: Castelli Romani Turismo – Velatour by Vip Group (Genzano), Bonjour Italie (Velletri), Wine&Dine Holidays (Velletri); Hotel Verdeborgo (Grottaferrata), Hotel Poggio Reggillo (Frascati), Hotel Castel Vecchio (Castel Gandolfo), Hotel Colonna (Frascati); la rete di imprese Wedding (Grottaferrata), Villa Abbamer Country House (Grottaferrata), Merumalia wine resort (Frascati). Inoltre era presente l’agenzia Don’t stop me (Pomezia) che offre il servizio bus hop-on hop-off da Termini per i Castelli Romani.

«I contatti che nascono nei workshop business to business tra i nostri operatori e gli operatori stranieri sono fondamentali per incrementare il turismo ai Castelli Romani – dichiara Roberto Libera, consigliere del Consorzio SBCR -. È sicuramente positivo che ben undici nostri operatori offrano la nostra destinazione sui mercati internazionali. Ne siamo orgogliosi e soddisfatti. Questo però ci stimola ad un maggiore impegno per incrementare le occasioni a disposizione dei nostri operatori e a costruire reti e sinergie tra imprese e con gli enti del territorio: un lavoro d’insieme è il vero valore aggiunto».